Movimento per la Democrazia Economica
     
Movimento per la Democrazia Economica
  
  
Movimento per la Democrazia Economica
  
           
     
Movimento per la Democrazia Economica


C'è veramente gioia nell'iniziare una lotta contro l'ingiustizia, e quella gioia è parte integrante della scienza estetica. (Prabhat Ranjan Sarkar).


Il Movimento per la Democrazia Economica è una associazione politica che si propone di agire in campo politico e sociale per diffondere e sostenere quattro diritti economici fondamentali:

 * Diritto ad avere una condizione economica dignitosa
 * Diritto a migliorare la propria condizione economica
 * Diritto a controllare direttamente i mezzi di produzione
 * Diritto alla sovranità economica nel territorio in cui si vive

Ci proponiamo di agire facendo coincidere l'azione sociale con i nostri ideali, attraverso la promozione di Gruppi di Acquisto Solidali, Cooperative di consumo e di produzione, e qualunque iniziativa promuova la collaborazione diretta fra i produttori e i consumatori sviluppando le economie locali e la decentralizzazione del potere economico. Tutto questo affiancato alla nostra proposta politica, che è attuata attraverso forme di democrazia partecipativa.

MDE non è un partito, e non ha intenzione di diventarlo. Noi immaginiamo il futuro politico dell'Italia come una democrazia senza partiti, nella quale i cittadini formano liste civiche o federazioni di liste civiche per i livelli amministrativi più alti. Le persone sono più importanti degli interessi di un qualsiasi partito, e a noi interessa la difesa dei diritti delle persone, la loro salute, il loro benessere. Per questo cerchiamo di formare persone che considerino i loro doveri e il sostegno dei diritti altrui più importanti delle loro esigenze personali.

I principi di Massima Utilizzazione e Distribuzione Razionale guidano la realizzazione della Democrazia Economica.

La Massima Utilizzazione è l'uso delle risorse e delle potenzialità materiali, mentali e spirituali dell'ambiente e della società, per ottenere il massimo beneficio collettivo con il minimo dispendio di energie e materiali.

La Distribuzione Razionale prevede la garanzia delle minime necessità per tutti e la gratificazione delle capacità individuali.
     
                 
     
                     
RSS Atom Pdf stampa
          
Appuntamenti
<< Settembre 2014 >>
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930 
Iscriviti alla Mailing List